Sida Farm Logo
accesso_pagina
Accedi
carrello_pagina
Carrello
Totale
0,00 
Sida Farm Logo

La cannabis light, la memoria e la concentrazione

Chi usa la cannabis a scopi ricreativi o terapeutici è più soggetto a fenomeni legati alla perdita di memoria?

La cannabis compromette davvero la memoria o è la classica legenda metropolitana usata come deterrente per far si che i più giovani non si avvicino a questo mondo?

Cerchiamo di capirlo insieme ma una premessa è d’obbligo: usare cannabis light è molto diverso dall’utilizzare cannabis illegale poiché la prima è super controllata in ogni passaggio mentre per l’illegale, venduta sottobanco, abbiamo poche se non nulle certezze.

La cannabis light e la memoria

Sì è vero!

L’intossicazione da cannabis può davvero alterare o distorcere la memoria, soprattutto la memoria a breve tempo.

Tutti sanno, o almeno dovrebbero sapere che, la memoria umana si divide in:

  • memoria a breve termine;
  • memoria a lungo termine.

La memoria a breve termine serve per memorizzare in modo temporaneo gli eventi immediati mentre la memoria a lungo termine è quella in cui le informazioni vengono archiviate per un tempo indeterminato.

I composti chimici della cannabis, se assunti in dosi massicce, si legano ai ricettori responsabili della memoria del cervello e possono causare l’interruzione della segnalazione neuronale e ciò può avere un impatto sostanziale sull’apprendimento come può anche causare perdita d’interesse o problemi di concentrazione.

Questo darebbe dunque ragione a chi sostiene che l’uso della cannabis, soprattutto frequente e ripetuto, devasta la memoria ma, diciamocelo francamente, anche fumare due pacchetti di sigarette al giorno, mangiare cinque chili di cioccolata alla settimana e ingozzarsi con patatine e pizza a colazione, pranzo o cena così come bere due litri di vino a pasto non è proprio salutare.

È nell’eccesso che va ricercata la causa, altrimenti come si spiegherebbe che, proprio da recenti ricerche, emergerebbe che la cannabis potrebbe avere un impatto positivo sulle malattie neurodegenerative che colpiscono proprio la memoria, come l'Alzheimer, la Huntington Chorea e l'epilessia?

Senza contare poi il fatto che è stato dimostrato come la cannabis aiuti anche chi è affetto da ADHD quindi proprio chi sperimenta un disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

Studi recenti condotti principalmente su animali, hanno dimostrato che i componenti presenti nella cannabis possono rallentare o addirittura prevenire l'avanzamento di queste malattie.

Tuttavia, però, a ben vedere c’è dell’altro.

Marijuana e memoria a breve termine

La differenza sostanziale tra la cannabis con cui si ricava la Marijuana e la cannabis light risiede nella percentuale del THC (delta 9-tetraidrocannabinolo), alta nella prima e bassa / bassissima nella seconda.

Ricordiamo che il THC è il componente che produce lo sballo ed è presente anche nella cannabis terapeutica in dosi non eccessive.

È bene anche ricordare che le percentuali di delta 9-tetraidrocannabinolo sono mutate nel tempo e il THC contenuto oggi nella Marijuana illegale è triplicato se non quadruplicato rispetto al passato, tanto da far crollare la barriera tra droghe leggere e doghe pesanti che caratterizzava i dibattiti di un passato non troppo lontano.

È forse questa la vera causa?

Tutti noi abbiamo dei recettori per i cannabinoidi naturalmente presenti nel nostro cervello.

Consumare un prodotto di cannabis con alte percentuali di THC e basse percentuali di CBD (il contrario di ciò avviene nella cannabis light per intenderci) aumenta il rischio di sviluppare problemi di salute mentale.

La psicosi è senza dubbio il più conosciuto ma anche l’effetto negativo sulla memoria a breve termine, soprattutto per gli adolescenti, non è trascurabile.

Sebbene, dunque, ci siano pochi dubbi sul fatto che alcune persone che fanno uso di cannabis sperimentino una riduzione della memoria, stabilire che la cannabis comune sia la causa è difficile.

Ciò che è certo è che la Marijuana e l’Hashish, attualmente in circolazione illegalmente nel nostro paese, rispecchiano ciò che il mercato chiede e che le alte percentuali di THC presente possono essere devastanti per la salute mentale di chi ne fa uso.

Si può tornare indietro?

Una recente ricerca, fortunatamente dice di sì, affermando, che qualsiasi compromissione della memoria associata all'uso di cannabis può essere invertita quando si smette di usarla.  

Questo effetto è stato riscontrato soprattutto in coloro che facevano uso di cannabis almeno una volta alla settimana.

Marijuana e memoria a lungo termine

I guai però, per chi i fa uso di cannabis illegale non finiscono qui.

Recenti studi dimostrano, infatti, che l’uso frequente della Marijuana illegale in circolazione, soprattutto se associato all’abuso di alcol, comporta danni e problemi anche alla memoria a lungo termine, limitando nel contempo anche la capacità di apprendere e la capacità di concentrazione.

Altre ricerche, inoltre, puntano il dito sulla cannabis illegale per confermare come questa possa essere la vera causa per i danni al cervello degli adolescenti in via di sviluppo, dimostrando che i giovani che fanno uso di Marijuana in modo massiccio hanno cortecce temporali e frontali più sottili. Inutile sottolineare che queste aree del cervello umano sono direttamente connesse con le capacità di memoria.

Anche in questo caso, però, nulla d'irreversibile.

Il corpo umano è qualcosa di fantastico e, l’astensione, porta al recupero di tutte le funzioni.

Perché rischiare?

Oggi puoi avere con la cannabis light tutti i benefici del CBD senza rischiare di compromettere la tua memoria, la tua capacità di concentrazione e l’apprendimento.

Soprattutto se sei in una fase adolescenziale, l’uso della Marijuana illegale oggi in circolazione è per te qualcosa di molto pericoloso.

Se vuoi scoprire questo mondo perché non dare una possibilità alla cannabis light, con alte percentuali di CBD e basse/bassissime percentuali di THC?

Scegli l’erba light che preferisci nel nostro Shop online di cannabis legale e acquista i nostri prodotti controllati e certificati in laboratorio per la tua sicurezza e quella dei tuoi amici.

Affidati sempre a prodotti di qualità.

autopurple 2022
trasporto

Spedizione rapida

Gratuita per ordini superiori a € 50,00.
Consegna in max 36 ore.
aninimato

Anonimato garantito

Consegna a domicilio in pacchi anonimi
per il rispetto della tua privacy.
pagamenti

Pagamenti sicuri

Pagamenti con carta di credito o di debito sicuri e protetti su circuito Viva Wallet. Puoi pagare anche con bonifico anticipato o alla consegna, in questo secondo caso sarà aggiunta una piccola commissione di 4 Euro.

Sei un nuovo cliente?

Per Te uno sconto immediato del 5% sul tuo ordine.
Usa ora il Coupon GREENSIDA

Vendita di Cannabis Light Online

  • In offerta! Diesel Lime

    Diesel Lime

    A partire da 1,50  al grammo
  • In offerta! Harlequin

    Harlequin

    A partire da 1,10  al grammo
  • In offerta! BZ1

    BZ1

    A partire da 1,10  al grammo
  • In offerta! Orange Gelato

    Orange Gelato cannabis light

    A partire da 1,10  al grammo

Un consiglio?

Prova i nostri Mini-Bud, disponibili di ogni strain, fiori profumatissimi e ricchi di principio attivo, senza parti legnose e vegetali.
Risparmia fino al 30%!

Tutti i prodotti venduti sono da intendersi come un prodotto tecnico da collezione.
Non è un prodotto medicinale, alimentare, da combustione e da ingestione od assunzione.
Acquistando questo prodotto dichiari di avere più di 18 anni.
Sida Farm Logo Cannabis Light
SIDA Farm è qualità, eccellenza e passione.
Controlliamo tutto il procedimento di filiera di ogni singolo fiore, dalla messa in campo fino ad arrivare alla vendita. La cura maniacale nei vari processi ci permette di ottenere un prodotto che riesce a soddisfare i clienti più esigenti.

Informative

Pagamenti sicuri con:
logo-vivawallet-pagamento
SIDA FARM - Sede Legale Via Fantoni n°6 Treviglio (BG)  | P.IVA 04589220161 - C.F 04589220161 | Realizzazione sito web by Apollo
©2022 - SIDA FARM | All right reserved
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram